Per Maggiori Informazioni Contattaci: servizioclienti@salinando.it
  • La tua vacanza da sogno con un Click!


    Salinando.it

    Il portale per le tue vacanze alle Isole Eolie

    Maggiori Info
  • Isole Eolie


    Offerte Last Minute

    Maggiori Info

Attrezzatura Consigliata per il Trekking

SCARPE DA TREKKING O GINNASTICA, CON CALZE
TORCIA ELETTRICA CON BATTERIE DI RICAMBIO
PANTALONI LUNGHI o MODULARI
MAGLIETTA DI RICAMBIO
FELPA o GIACCA A VENTO
CAPPELLO/BERRETTO
ALMENO 1 LITRO ACQUA PER PERSONA
COLAZIONE AL SACCO (FRUTTA,CIOCCOLATO,DOLCI,ETC.)
CREMA SOLARE

Orari ed itinerari potranno subire modifiche e variazioni a seconda delle condizioni meteo-climatiche, e delle esigenze del gruppo di escursione.
Per maggiori info o prenotazioni

Contattaci

Trekking a Salina
Isole Eolie

Trekking Salina

Monte Fossa Delle Felci

L’escursione più “famosa” di Salina, la salita viene effettuata lungo uno dei sentieri più panoramici dell’isola, dove si ammirano le pietre vulcaniche nei loro colori più diversi a seconda del tipo di eruzione e di composizione chimica del magma, quindi si raggiunge la “vetta” delle Eolie (962 mt) da dove si gode una vista unica dell’arcipelago; dopo aver camminato in un  cratere spento tra castagni centenari e felci si inizia la discesa lungo il versante occidentale del monte, una delle zone  che più sono rimaste intatte in quanto a vegetazione, con possibilità di osservare rapaci, rettili e insetti multicolori. Tra i sentieri più belli e suggestivi di tutte le Eolie: si parte dall’abitato di Leni seguendo un sentiero tra antichi terrazzamenti ed ulivi secolari, arrivati nella zona di Valle Spina comincia la salita verso Pizzo Corvo (uno dei vulcani più antichi dell’arcipelago), da qui la vista è spettacolare con all’orizzonte Alicudi e Filicudi; la piacevole discesa attraversa una fitta vegetazione di erica arborea e corbezzolo con una vista mozzafiato sul cratere dentro cui si trova l’abitato di Pollara, (in questa zona è possibile vedere il falco della regina ed altri predatori  come il gheppio e la poiana); infine si raggiunge la località semaforo scendendo  lungo Serro Pollara.


Livello : ***  E
Durata  : 5/6 ore
Da prevedere trasferimento a Valdichiesa e ritorno (possibile bus di linea).
Escursione disponibile tutto l’anno

Semplici escursioni accessibili a tutti per scoprire paesaggi e scorci poco noti dell’isola:


GROTTE SARACENE: passeggiata storico-naturalistica (2 ore-facile)
PAOLONOCI: passeggiata antropologico-naturalistica (2 ore-facile)
PUNTA BRIGANTINO: passeggiata naturalistica (2 ore-facile)

Trekking ad Alicudi
Isole Eolie

Trekking Alicudi

Alicudi, non è la più piccola ma sicuramente la più selvaggia, ha un piccolo molo che durante l’anno spesso non è operativo per cause meteo-marine avverse, ma quando il mare permette lo sbarco allora comincia un’ incredibile scalinata (che porta al paese di Montagna) da qui al Filo d’ Arpa dove si trova un bellissimo punto d’osservazione che permette una visione d’insieme di tutte le Eolie.

Livello di difficoltà (3/5)
Dislivello 660 m (tutta scalinata)
Tempo di percorrenza 3 ore



Trekking a Panarea
Isole Eolie

Trekking Panarea

Panarea, la piu’ piccola dell’arcipelago, nasconde un’incredibile miniera di segreti naturalistici ed archeologici: il nostro percorso ci portera’ nell’area di nord-est raggiungendo una spiaggia semicircolare, caratterizzata da pietre di vari colori, e’ la zona della Calcara, sede del culto degli inferi fin dalla preistoria: qui il terreno e’ caldo, il mare mosso dalle fumarole e si vedono vapori fuoriuscire dalle fessure delle pietre; quindi proseguiremo con la salita fino a Timpone del Corvo (421 metri) da dove si vede un suggestivo scorcio con Stromboli e gli isolotti di Panarea, la discesa è lungo una spettacolare falesia a picco sul mare, inebriati da una macchia mediterranea lussureggiante e profumata fino a raggiungere la baia di Calajunco per poi rientrare in paese.

Livello : ***  E
Durata  : 3/4 ore
Da prevedere trasferimento a Panarea e rientro (possibile anche con mezzi di linea).
Escursione disponibile tutto l’anno

Trekking a Filicudi
Isole Eolie

Trekking Filicudi

Filicudi è un paradiso per chi ama camminare, con sentieri e mulattiere che coprono tutte le zone dell’isola, anche quelle ormai abbandonate: partiremo dall’esplorare il villaggio di Capo Graziano (uno degli insediamenti preistorici più antichi dell’arcipelago) quindi prenderemo la direzione di Zucco Grande dove i geologi ci dicono esserci la parte emersa più vecchia delle Eolie (circa  un  milione di anni fa), da qui seguiremo un sentiero tra la fitta macchia mediterranea che ci portera’ a Valdichiesa per poi scendere verso il borgo marinaro di Pecorini mare. Livello di difficoltà (3/5)
Punto di partenza e arrivo su due porti diversi
Dislivello 470 m
Tempo di percorrenza 4,5 ore

Trekking a Lipari
Isole Eolie

Trekking Lipari

Lipari e’ l’isola piu’ grande, un po’ la capitale dell’arcipelago, ed è anche un luogo dove la Natura in modo quasi capriccioso ha accostato elementi diversi ed incredibili in un piccolo spazio di terra circondata dal mare. Il nostro sentiero si svolge sul versante di ponente per vedere le vecchie cave di caolino, un’area tutt’oggi interessata da attivita’ vulcanica secondaria, che fa assumere alle pietre colorazioni stupefacenti, da qui attraverseremo una zona anticamente popolata dai romani per raggiunere le “terme” di S. Calogero, dove una vena di acqua calda sgorga dalla montagna.Risaliremo quindi verso l’abitato di Pianoconte per poi scendere fino alla città di Lipari con possibile visita del Museo.

Livello di difficoltà (2/5) Punto di partenza da raggiungere in autobus (privato o di linea)
Dislivello in discesa da 380 (m.s.l.m.) a 55 (m.s.l.m.) 
per poi risalire a 230 (m.s.l.m.) e scendere a 5 (m.s.l.m.)
Tempo di percorrenza 4 ore

Scalata Stromboli
Isole Eolie

Trekking Stromboli

Due sono le possibili escursioni di trekking al vulcano Stromboli: Crateri (900mt) - finalmente riaperta (dopo 2 anni di osservazione e studio

Continua a leggere... del cratere a rispettosa distanza) la nuova scalata allo spettacolo naturale della “bocca” dello Stromboli e’ ancora piu’ bella di prima! Si parte dalla piazza di Scari e attraversando il vecchio cimitero isolano e una fitta macchia mediterranea si raggiunge il primo gradino sabbioso del monte, improvvisamente il paesaggio cambia e le piante lasciano il posto a pietre e ceneri, da qui si comincia a sentire il “ruggito” del cratere, ancora uno stretto sentiero e si arriva sul ciglio del vulcano: il tramonto da un lato e i lapilli dall’altro… Livello : ****  Durata: 6 ore Da effettuarsi in notturna bisogna prevedere o il pernotto a Stromboli o transfer con barca privata Sciara del fuoco (400mt) – escursione meno impegnativa di quella alla cima, ma non per questo meno suggestiva: si parte dalla chiesa di San Vincenzo e seguendo un sentiero naturalistico tra piante mediterranee e valloni scavati dal vulcano si arriva a bordo Sciara, all’improvviso i colori cambiano, le piante si fanno più rade e il nero domina incontrastato, da qui saliremo fino a raggiungere il campo di controllo della protezione civile, dove vedremo la nuovissima colata lavica, la maestosita’ della sciara e le esplosioni di gas delle nuove bocche crateriche… Livello: **   Durata  : 4/5 ore Da effettuarsi in giornata con mezzi di linea o in notturna (bisogna prevedere o il pernotto a Stromboli o transfer con barca privata) ATTREZZATURA per STROMBOLI

SCARPONCINI DA TREKKING* con calze PANTALONI LUNGHI 2 MAGLIETTE DI RICAMBIO FELPA O GIACCA A VENTO BERRETTO/CAPPELLO ALMENO 1 LITRO ACQUA PER PERSONA COLAZIONE AL SACCO(FRUTTA,CIOCCOLATO,DOLCI,ETC.)
TORCIA ELETTRICA
Scarpe da trekking e torcia elettrica sono OBBLIGATORI ed eventualmente noleggiabili a Stromboli.

Trekking a Vulcano
Isole Eolie

Trekking Vulcano

Un’escursione ricca di suggestione al Gran Cratere di Vulcano: dopo aver raggiunto l’isola ci si reca al centro di geofisica e vulcanologia* per capire come è possibile monitorare e controllare l’attività di un vulcano, da qui la salita al cratere più “pericoloso” dell’arcipelago che ci aspetta in un incredibile paesaggio lunare fatto di “bombe” vulcaniche, quindi procederemo verso una zona caratterizzata dalla presenza di zolfo e fumarole dove è facile capire come e perché molti scrittori e poeti siano rimasti così colpiti dalla potente bellezza di quest’isola. Prima di rientrare a Salina è possibile una sosta alla pozza dei fanghi curativi e alle acque calde.
Livello : **  E
Durata  : 4 ore
Da prevedere trasferimento a Vulcano e rientro (possibile anche con mezzi di linea).
*Il centro ingv è visitabile solo in alcuni periodi dell’anno
Escursione disponibile tutto l’anno

Logo Salinando

Salina, Isole Eolie

NewsLetter

Registrati per restare sempre aggiornato su eventi, news e offerte vacanze Isole Eolie

Abilita il javascript per inviare questo modulo