Inserisci la tua attività su Salinando.it!   Info: +39 328 4648555

Sito Archeologico - Mastrognoli

La necropoli di località Mastrognoli è ubicata tra la ricca vegetazione delle pendici orientali del Monte delle Felci, lungo uno degli antichi sentieri che si inoltra nei fianchi della montagna e che rappresenta uno dei percorsi naturalistici più belli dell'isola di Salina. L'area archeologica si estende al di sopra di un banco di tufo di colore grigio chiaro. Sono state portate alla luce ed identificate nel complesso 16 tombe, del tipo a fossa rettangolare, scavato nel tufo tenero con diverso orientamento, seguendo il pendio naturale della roccia. Una parte delle sepolture risulta danneggiata sia dalla naturale erosione del banco tufaceo sia dai tagli operati sulla roccia per lo scavo di numerose canalette, buche, pozzetti e di due piccole vasche, destinate alla raccolta dell'acqua piovana che dalla superficie del banco veniva così convogliata verso una grande cisterna circolare, scavata sul lato orientale. Nell'area delle tombe e soprattutto all'interno della cisterna, probabilmente a causa dello stesso defluire delle acque, sono stati rinvenuti frammenti di anfore e vasellame da mensa e da cucina databili ad un ampio arco cronologico che va dall'età greco-ellenistica, IV-III secolo a. C., al periodo tardo romano, V secolo d. C., segno della lunga frequentazione del sito.

Salinando

Salina - Isole Eolie

Informazioni

Newsletter